mercoledì 22 aprile 2009

Giornata della Terra 2009


Il 22 aprile di 39 anni fa venti milioni di americani si mobilitarono per la difesa del pianeta. Lo fecero rispondendo a un appello di un senatore democratico, Gaylord Nelson. Oggi per lo stesso scopo si celebra la giornata della Terra in 174 paesi del mondo. A pensarci bene è assai difficile trovare qualcuno che non condivida il principo ispiratore: "Tutti, a prescindere dalla razza, dal sesso, da quanto guadagnino o in che parte del mondo vivano, hanno il diritto morale a un ambiente sano e sostenibile".

Ricordarsene ogni giorno. Dovremmo ricordarci ogni giorno di fare qualcosa per proteggere il nostro pianeta. Non solo una volta all'anno.
Rapportato al mio quotidiano, posso dire ke qui dalle mie parti la cultura del rispetto ambientale come diritto (per una vita migliore per noi ed i nostri figli) prima ancora ke come dovere civico, è ancora carente. Tutto si riassume in una sola parola: rifiuto, compreso il rifiuto di diverse persone al rispetto per l'ambiente. mi vergogno come campana perkè la mia terra era bellissima e fertile ed ora è purtroppo ancora deturpata dai sakketti di rifiuti e avvelenata nel profondo....ke peccato!!!!
alle volte mi sembra di lottare contro i mulini a vento!!!!
però penso ke non tutto è perduto se ognuno di noi mette la sua parte di impegno.

Ritornando al discorso globale, le iniziative in Italia vedono per il terzo anno consecutivo, a promuovere la manifestazione sarà Nat Geo Music, il canale musicale di National Geographic. A Roma, in serata, è previsto un grande concerto a piazza del Popolo, con Ben Harper e altri artisti internazionali e italiani. Nelle sale cinematografiche anteprima del film "Earth - La nostra Terra" prodotto da DisneyNature, un inno alla Terra e alla sua bellezza.

mercoledì 15 aprile 2009

finalmente, profumo di gelsomino!




oggi è stata proprio una bellissima giornata di sole, ho potuto godermi un pò il mio giardino ke in primavera è uno spettacolo. il gelsomino è un tripudio di fiori bianki, è una pianta ke amo perkè fiori così piccoli sono capaci di regalarci un profumo così grande. ve li posto peccato ke non passi il loro profumo!!
ne approfitto per farvi conoscere la mia SASHA, non è un tesoro di cagnolina?!!!!
ciao a tutti

domenica 12 aprile 2009

esperimento country




ciao a tutti, è passato ormai il giorno di Pasqua e spero ke tutti voi l'abbiate passato serenamente. è da qualke giorno ke sto lavorando ad un esperimento di pittura country. premesso ke non ho mai fatto un corso anche se la cosa mi affascina particolarmente, ho visto vostri blog con lavori bellissimi, ho voluto tentare da autodidatta con l'intento di fare un corso appena posso.
sono riuscita a fare questo fino ad adesso... cosa ne pensate, ho proprio bisogno di un corso vero!?

sabato 11 aprile 2009

grazie raggioverde


questo è un premio da parte di http://raggioverde-imieihobby.blogspot.com/ grazie sono lusingata. lo dedico a tutti i miei lettori e lettrici!!!!

BUONA PASQUA

ciao a tutti, lo so ke è un pò tardi per darvi una ricetta pasquale, ma visto ke molte di voi abitano in città del nord di Italia, mi kiedevo se poteva interessare la ricetta della Pastiera napoletana, dolce pasquale tipico delle mie parti (insieme alla pizza di riso)dunque....

Per la pastiera:

1/2 kg di grano precotto (io ne metto anche due barattoli, mi piace piena di grano)
1/2 kg di ricotta freschissima di mucca
1/2kg di zucchero
2 cucchiai di strutto
frutta candita mista scorze d'arancia, cedro, cucuzzata.
essenza di acqua di fiori d'arancio
limoncello
cannella un abbondante pizzico
8 uova
la scorza di un limone grattugiata
la scorza di un'arancia grattugiata
1/2 litro di latte

Per la pasta frolla :

400 gr di farina
150 gr di zucchero
170 gr di burro
1 uovo intero e 3 tuorli
la scorza di un limone grattugiata
1 bustina di lievito

Mettere in un largo tegame il grano precotto , aggiungervi il latte , la cannella , la scorza del limone e dell'arancia e lo strutto
Far cuocere il grano fino a quando si addensa il latte.

A questo punto frullare per bene la ricotta con lo zucchero, aggiungere man mano le uova, la fialetta di fiori d'arancio, il limocello, i canditi ed infine il grano cotto in precedenza (naturalmente dev'essere freddo)

Prendere la frolla e rivestire la teglia (io in genere stendo la frolla tra due fogli di carta forno poi copovolgo sulla teglia, usando questo metodo, la frolla viene stesa in modo sottile)
Aggiungo il composto e con la restante frolla formo le striscette.



Infornare nel forno già caldo a 200° per circa 1 h o anche di più, comunque è preferibile fare la prova stecchino.
e voilà la pastiera è pronta... KE PROFUMO INVITANTE!




la dose vale per almeno 2 pastiere. L'unica cosa da dire è ke va conservata per poki giorni in frigo perkè essendo un dolce con la ricotta non ha tempi lunghi di conservazione.... a casa mia non ho mai avuto di queste preoccupazioni perkè non arriva quasi nemmeno a raffreddarsi ke è già quasi finita!!!!
ciaooo! e BUONA PASQUA A TUTTI I MIEI LETTORI ED AMICI,ANKE A TE KE SEI PASSATO DI QUI PER CASO E SOPRATTUTTO A TUTTI COLORO KE STANNO SOFFRENDO IN QUESTI GIORNI.....

martedì 7 aprile 2009

silenzio

domenica avevo voglia di scrivere per lunedi un pò di cose per il mio blog, ma dopo quello ke è successo e sta succedendo in Abruzzo....mi è passata la voglia...
mi fanno rabbia tante cose: l'ipocrisia dei politici, l'incapacità di difenderci da noi stessi, vedere ke a pagare sempre lo scotto della malafede di alcuni sono sempre i più deboli...
non è giusto ke siano morte tutte quelle persone per colpa ,sì, del terremoto, ma ancora di più di un'edilizia sciagurata e incosciente....
io ho vissuto il terremoto dell'80, avevo solo 6 anni ma il ricordo e le sensazioni sono vive dentro di me.......mi kiedo...è possibile ke sono passati 29 anni, ed altri terremoti sono accaduti, e niente è cambiato o meglio è migliorato in questo nostro Paese!?!?!?

voglio accendere simbolicamente una piccola luce per il buio ke esiste nell'animo di molti....



domenica 5 aprile 2009

buona DOMENICA DELLE PALME a tutti


Passione del Signore, in cui il Signore nostro Gesù Cristo, secondo la profezia di Zaccaria, seduto su di un puledro d’asina, entrò a Gerusalemme, mentre la folla gli veniva incontro con rami di palma nelle mani.



Con la Domenica delle Palme o più propriamente Domenica della Passione del Signore, inizia la solenne annuale celebrazione della Settimana Santa, nella quale vengono ricordati e celebrati gli ultimi giorni della vita terrena di Gesù, con i tormenti interiori, le sofferenze fisiche, i processi ingiusti, la salita al Calvario, la crocifissione, morte e sepoltura e infine la sua Risurrezione....

e noi tutti così simili nei nostri tormenti interiori,nelle nostre solitudini dell'anima, nei nostri silenzi e nella nostra piccolezza, nei nostri svariati problemi....
questa è una idea di OROGONA, si tratta di una sorpresina di Pasqua per noi blogger, sono curiosa di vedere di ke si tratta... riporto letterale il post di Orogona:
"ultimamente stavo pensando a qualcosa da preparare per la Pasqua ma ahimè non avendo molto tempo a disposizione stavo quasi per abbandonare l'idea di fare una cosina carina per tutte voi. poi ho pensato ad un semplice effetto sorpresa grafico!

ho preparato per tutte voi un regalo, cioè un uovo regalo come quello che vedete qui







se lo inserirete in un vostro post promuovendo altre ragazze a fare come voi,
vi prometto che il giorno di Pasqua l'ovetto si schiuderà e farà spazio ad una bella sorpresa animata!"

ho cercato di inserire il codice invano allora vi invito, se siete curiose come me, a prelevarlo da:

http://orogonapinkchillipepper.blogspot.com/

venerdì 3 aprile 2009

passa da qui, potrebbe esserci un premiuccio per te!




Oggi ho ricevuto un premio da Katia de http://labottegadegliangeli.blogspot.com/, la ringrazio moltissimo e ora devo premiare altri 10 blog,l'impresa è ardua,
ma ci provo:

http://pistacchioenocciola.blogspot.com/
http://decoady.blogspot.com/
http://raggioverde-imieihobby.blogspot.com/
http://lagodidee.blogspot.com/
http://ela80lovedaniel07.blogspot.com/
http://rosy-ilmiomondo.blogspot.com/
http://trattodaunritratto.blogspot.com/
http://withcandyinmyheart.blogspot.com/
http://pasticciandoconildecoupage.blogspot.com/
http://ilpostodellefavole.blogspot.com/

bacioni!!!

ti ricordo con affetto



Avrei tanto da raccontare su questa persona, su come è entrato nella mia vita e come ancora vive il suo ricordo dentro il mio cuore.... per me è stato ed è una persona unica ed eccezionale, ci ha dato tanto e ci ha insegnato ad essere più dignitosi in ogni circostanza. ancora mi sembra di sentire quelle parole..."non abbiate paura..." grazie, caro Papa...

mercoledì 1 aprile 2009

buon 1° aprile a tutti...



ciao a tutti, oggi è il primo aprile, attenti agli skerzi dei burloni!

Chi di voi non ha mai attaccato un pesciolino sulla schiena di qualcuno? O un più semplice fogliettino con una scritta al fine di prendere in giro il prescelto di turno? Ma da dove nasce questa usanza?

le origini di questa festa, che si tramanda da secoli in molti paesi del mondo, sono incerte. Non si conosce esattamente quand’ebbe inizio, né per opera di chi. Gli studiosi di tradizioni popolari forniscono diverse versioni - basate più su congetture teoriche che su dati scientificamente provati - che avvolgono la nascita di questa tradizione in un alone di mistero.
L’ipotesi più accreditata negli ambienti accademici fa risalire la sua origine ad un periodo antecedente al 154 a.C., quando il primo di aprile segnava l’inizio dell’anno. Più tardi, la Chiesa soppresse la festa stabilendo l’inizio dell’anno il primo di gennaio.

Un’altra ipotesi, abbastanza diffusa, si rifà invece al rito pagano, legato all’antico calendario giuliano, quando il primo di aprile segnava il solstizio di primavera. Terminato l’inverno, l’avvento della nuova stagione indicava il rinnovamento della terra e della vita. In questa occasione, tra il 25 di marzo e il primo di aprile, si usava propiziare gli dèi offrendo doni e facendo sacrifici in loro onore. La festa era anche occasione per esprimersi in massima libertà con lazzi, burle e buffonerie.

Con l’avvento e la diffusione del Cristianesimo, nell’Impero Romano feste di questo tipo furono via via sostituite con altre festività religiose al fine di far scomparire per sempre gli usi e le tradizioni pagane. Questo destino toccò anche alla festa del primo di aprile, rimpiazzata da quella della Pasqua. Le persone che si ostinavano a festeggiare il vecchio rito pagano venivano ridicolizzate e fatte oggetto di scherzi e burle di ogni tipo.
Entrambe le ipotesi, comunque, confermano la matrice pagana e buffonesca della festa, che continua ancora oggi, seppur con sfumature diverse, a restare viva non solo in Italia ma in diversi paesi del mondo.

Per esempio lo scherzo oggi più diffuso tra i bambini francesi è quello di attaccare dietro la schiena dei loro amici un cartello a forma di pesce; gli scozzesi si divertono attaccando dietro le spalle del "Gawk", lo sciocco, un cartello recante la scritta "Kick me" ("Prendimi a calci"); in America hanno l’uso di festeggiare il primo di aprile con scherzi veri e propri, a volte anche molto pesanti, favoriti dalla simpatia per il wisky; in Germania vengono fatti scherzi di ogni tipo che coinvolgono grandi e piccoli. Persino i giornali si divertono nel prendersi gioco dei propri lettori, pubblicando notizie improbabili e inventate di sana pianta, smentite ovviamente il giorno dopo.
Paese ke vai.....ciao!

decoupage

punto croce

i vostri lavori

pensieri

il mio amato giardino

§importante non è il contenitore in sè, ma il vuoto centrale che lo rende utile.

§nascondi te stesso
in ogni singola cosa.

§se hai ragione non hai
bisogno di gridare.

§che strana creatura
l'essere umano:
brancola nel buio con
espressione intelligente!

§ l'acqua troppo pura non ha pesci.

§ quasi quasi mi volto e guardo avanti.

GRAZIE per i vostri premi

GRAZIE per i vostri premi

pace

la colomba della pace vola di sito in sito. Aiutiamola a fare il giro del mondo portandola nel tuo sito.

saluti!

player


Discover Ronan Keating!

BUONANOTTE....